Boudoir Disability

Ideatrice del progetto Boudoir Disability è Micaela Zuliani (fotografa di Portrait de Femme, sempre attenta a rappresentare il mondo femminile reale, fuori dagli stereotipi)  che insieme a  Valentina Tomirotti e successivamente altre donne come Elisa, Anna, Francesca, Valentina, Elisabetta ci spronano a guardare oltre …..
Si è scelto di fotografare donne con disabilità in pose sensuali per abbattere la discriminazione utilizzando l’arma della seduzione e per l’occasione gli sponsor che hanno aderito al progetto offrendo capi di lingerie sono stati Christies Lingerie e Yamamay.
La campagna di sensibilizzazione ha riscosso un notevole interesse andando sui più famosi quotidiani e giornali, come Il Fatto Quotidiano, Elle, Vanity Fair, Sette, in televisione Rai2 , vincendo un premio come campagna Web Marketing Festival 2016  e partecipando alla manifestazione sessualità e disabilità alla Triennale di Milano a settembre.

copertina02copertina011cover-base3

GUARDA IL VIDEO DI BACKSTAGE

 

Qui la rassegna stampa inerente al progetto. Press

Sotto il progetto completo con le sue fotografie.